Ci siamo quasi, pronti a ripartire? Bene!
No, aspettate un momento…non vorrete affrontare un viaggio senza aver fatto un tagliando alla vostra auto? Certo che no!
Cosa vi fa pensare che non sia altrettanto importante fare la stessa cosa con le vostre racchette?
Ok, basta con le domande retoriche, passiamo ai contenuti: cosa ma sopra tutto perché.
Bisogna ripartire ma per farlo dobbiamo prima verificare che tutto sia in regola, non tanto per le prestazioni quanto per tutelarci evitando infortuni che molto spesso sono il risultato di una cattiva prevenzione.

Vediamo una checklist dei controlli da eseguire, in seguito andremo a motivare i perché.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
l
Z
Verifica dello stato dei grommets
Z
Sostituzione corde
Z
Verifica grip
Z
Sostituzione overgrip
s
…e anche
Z
Palline
Z
Scarpe
Z
Adeguata preparazione atletica
Z
Nutrizione ed Integrazione preventiva

PERCHE’ QUESTE MANUTENZIONI SONO IMPORTANTI?

Scoprilo guardano questo video.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Avatar
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Incordatore professionista con esperienza maturata nei seguenti tornei internazionali ATP/WTA. - incordatore ufficiale nel Team Babolat durante il Montecarlo Open del 1999 - incordatore ufficiale nel Team Italia Wilson agli Internazionali d'Italia dal 2103 al 2019 - incordatore ufficiale nel Team Apollo Leisure a Wimbledon dal 2014 al 2019 - incordatore ufficiale nel Team Internazionale Yonex al Tokyo Toray Pan Pacific Open 2016 - incordatore ufficialeWTA 30 Palermo Ladies Open 2019 Dal 1994 al 2014 è stato consulente tecnico della più autorevole rivista italiana specializzata di settore, Il Tennis Italiano. Certificato dall'ERSA Internationalcon la qualifica di ERSA Master Professional Stringer Level 2 e di ERSA PTS-2 (Pro Tour Stringer Level 2). Attualmente ricopre la carica di ERSA International Italy Manager e tester abilitato per le certificazioni ERSA International. Sono Wellness & Business Coach HERBALIFE NUTRITION

Help-Desk
Share This